Cerca nel sito

Parole chiave

Tipologia



Anni











DOCUMENTI OBBLIGATORI PER RISCHI SPECIFICI

 

Questi rischi vanno valutati, con un documento a sé, quando si svolgono attività specifiche e le valutazioni devono essere conservate, obbligatoriamente, nell’azienda, nel cantiere, nel sito a cui si fa riferimento nel documento. 

 

 

Rischio di esposizione ad amianto

Note

Valutazione dell’esposizione all’amianto e misura dell’esposizione

L’uso dell’amianto è vietato dal 1994.

L’esposizione è riferita ad interventi su manufatti contenti amianto e ad attività di bonifica

Programma di manutenzione e controllo di manufatti contenenti amianto.

Designazione del responsabile

Si deve attuare in presenza di materiali/manufatti contenenti amianto, del programma deve essere disponibile idonea documentazione.

Di deve designare un responsabile.

Il programma deve essere effettuato dal proprietario dell’immobile.

Controllo annuale se in presenza di materiale in matrice friabile.

 

 

Rischio derivante da movimentazione manuale di carichi

Note

Valutazione della movimentazione manuale dei carichi e calcolo degli indici di esposizione (inclusi i movimenti ripetuti)

È obbligatoria quando si movimentano carichi superiori a 3 kg o si effettuano movimenti ripetitivi.

 

 

Rischio presenza di atmosfere esplosive

Note

Per atmosfera esplosiva si intende una miscela con l’aria, a condizioni atmosferiche, di sostanze infiammabili allo stato di gas, vapori, nebbie o polveri in cui, dopo accensione, la combustione si propaga nell’insieme della miscela incombusta Valutazione del rischio dovuto ad atmosfere esplosive (ATEX)

È obbligatorio effettuare la valutazione del rischio quando c’è la possibilità di formazione di miscele esplosive.

 

 

Rischio da esposizione ad agenti biologici

Note

Per agente biologico si intende qualsiasi microrganismo anche se geneticamente modificato, coltura cellulare ed endoparassita umano che potrebbe provocare infezioni, allergie o intossicazioni.

Valutazione del rischio dovuto ad agenti biologici

Quando c’è la presenza potenziale o certa di agenti biologici è obbligatorio avere la valutazione del rischio secondo quanto previsto dall’art. 271 (link)

Aggiornamento obbligatorio: ogni 3 anni

Autorizzazione all’uso di agenti biologici di gruppo IV rilasciata dal Ministero della Salute

Quando c’è la necessità di richiedere l’autorizzazione ministeriale per manipolare gli agenti biologici di gruppo IV è obbligatorio integrare l’autorizzazione con una valutazione specifica.

Durata dell’autorizzazione: 5 anni (va integrata ad ogni variazione)

Sono esclusi i laboratori di diagnostica

 

 

Documento

Note

Verbale della riunione periodica sulla sicurezza

È obbligatorio effettuarla tutti gli anni per tutte le aziende e unità produttive con 15 dipendenti e oltre.

Nelle aziende con meno di 15 dipendenti, il rappresentante dei lavoratori ha facoltà di richiederla.

Si deve fare ogni volta che vi sia una significativa variazione dell’esposizione al rischio